16 Ottobre 2017
[]

News
percorso: Home > News > Pulcini "B" 2007

Pulcini "B" 2007: impresa sfiorata!

02-05-2017 12:22 - Pulcini "B" 2007
Torneo "Nuova Amatese Calcio"
1° giornata
Football Sesto 2012 sq.Bianca - Centro Schiaffino 1988 3-4

Seconda manifestazione primaverile per la squadra bianca dei Pulcini B 2007 della Football Sesto 2012.
Il 28 Aprile per noi inizia il torneo "Nuova Amatese Calcio" a Paderno Dugnano.
I nostri eroi subito di nuovo in campo per affrontare il temibile Centro Schiaffino 1988 (da ora innanzi CS).
Meteo con sole e vento.

Il nostro mister ha già capito tutto.
Leggete bene e tenete a mente i punti cardinali della sintesi strategica pre-partita:
1 - oggi c´è il vento quindi occhio.
2 - c´è anche il sole e pensereste di trovare un campo migliore rispetto a quello zuppo di ieri ma non è così perché il campo di patate oggi è secco quindi la palla rimbalzerà saltellando irregolare sempre ed imprevedibilmente spesso.
3 - vi voglio concentrati, corti e stretti (con schemi Picassiani vergati con maestria sulla lavagnetta di plastica).
4 - last but not least, resettate l´approccio: dimenticate la Città di Sesto e ripiombate nella battaglia col Sedriano.

Via in campo (lungo, largo e gibbosissimo): FedeRiva in porta, FedeSpino e Nico dietro, MatteoRiz in mezzo, Gianlu a sinistra, Pietro a destra, Carlo davanti.
Con Albertinho Penna e Simone MonteMitra pronti ad entare.
Novità clamorosa: c´è l´arbitro.
Il CS è di livello: organizzati, professionali, fisicati e disciplinati come soldatini.

Iniziamo cercando di studiare l´avversario.
Apertura di Carlo sulla fascia per Pietro che crossa fuori.
Primo affondo del CS che porta con tre passaggi il loro attaccante solo davanti a FedeThorRiva: spara basso sulla sinistra del portierone che si allunga e con la punta della mano la devia in angolo.
Il mister gongola ed inizia ad ululare per caricare i ragazzi: servono più cattiveria e concentrazione.
In effetti sembriamo impacciati, quasi intimoriti e senza alcuna ragione perché la palla la facciamo girare e tanto.
Certo che loro sono ben disposti, chiudono e ripartono rapidi con tecnica ed organizzazione.
Noi bene fino all´ultimo passaggio, poi manchiamo di precisione.
Oltretutto siamo lunghi e larghi...
Ricordate le parole del mister nel pre-partita?
Nico chiude bene a ripetizione e riparte triangolando con FedeSpino a supporto di Matteo a centrocampo.
Purtoppo su nostro errato disimpegno il CS ne approfitta e va in vantaggio: non ci voleva!
Continuiamo a manovrare a centrocampo, il confronto è di livello.
Al 10´ fallo di FedeS sulla trequarti: punizione fuori.
Al 12´ Pietro ritorna artigliere di precisione e calibra un bolide fuori di un niente.
Gran ribaltone del CS con contropiede chiuso puntualmente da Nico Bonucci (stasera è regista aggiunto).
Poco dopo FedeS è costretto all´uscita da un brutto pestone a tradimento: il ragazzo è provato, lo curo con l´acqua del Trap e rientra poco dopo.
Confusione in mezzo: il CS è lesto a distendersi in avanti con precisa triangolazione e tiro insidiosissimo che FedeRiva respinge, arriva il loro avanti che spara a botta sicura ma il nostro si rialza felino e stavolta la branca a terra.
Fiuuuu!
Il mister càzzia, incita e dispone con cambi veloci.
Continuiamo a macinare ma il CS ci punisce ancora con un micidiale contropiede.
0-3 ed ora è davvero pesante.
Il tempo si chiude con ennesima parata di FedeR: il loro mister rievoca tale Muntari, noi lo guardiamo con distaccata indifferenza e grande compassione.
Che dire?
Possesso palla nostro ma gol loro: è il calcio e solo la palla dentro conta.

Questa la dura cronaca, la storia dei fatti... attenzione perché da adesso dalla storia si passa all´epica, ora viene il bello...
Il mister li chiama a sé.
E´ tranquillo, sembra trascendere se stesso.
Li guarda negli occhi ed inizia a spiegare il resto della partita.
Non è più solo calcio, è esperienza metafisica: "ora inizia il secondo tempo, noi siamo sotto di tre gol. Abbiamo giocato ma non abbiamo segnato, allora giocheremo meglio e spingeremo ed aggrediremo e segneremo tre gol e quando avremo segnato il terzo potremmo andare ai rigori ed invece no perché faremo il quarto e vinceremo. Ora entrate in campo e giocate!".
Non ho parole: avrei voluto entrare anch´io.
Nico purtoppo resta fuori perchè il pestone sulla caviglia è pesante e fa male e non c´è acqua del Trap che tenga.
Peccato!

Non ci posso credere, i ragazzi della Football Sesto sono trasformati: corner di Pietro fuori, tiro di Gianlu, debole ma ci proviamo.
A proposito: gioca dietro alla grande con un paio di diagonali notevoli.
MatteoRiz in mezzo tesse trame e dispensa legnate, gran tiro da fuori.
Al 4´ finalmente RombodiTuonoPietro la insacca a modo suo da fuori con un tiro forte e deciso: 1-3.
Non so come andrà a finire ma la battaglia è aperta.
Carlo ora punge davvero e prova a sfondare sulla fascia, punizione per noi e la traiettoria di Pietro (sempre lui) fa la barba al palo di destra, passa un minuto ed altro tiro fa la barba a sinistra... Non è una porta hipster!
Al 10´ Carlo il biondo vola in contropiede ma il CS riesce a salvare in corner.
Sempre Carlo ci riprova con serpentina d´autore sulla fascia, se li beve come se fosse facile e la apparecchia in mezzo ma non riusciamo a buttarla dentro.
Il gol è nell´aria: il CS prova a reagire ma li stoppiamo ed avanti ancora.
Tiro di Carlo... entra? no?!? uscirebbe di pochissimo, centrimetri forse...
L´urlo mi si ferma in gola, guardo il mister, lui mi guarda, guardiamo il pallone e... si materializza lui: "El Buitre" Simone MonteMitra come un dio greco da una zolla di questo campo infame e la appoggia di giustezza: 2-3 al 13´.
Ora ci crediamo ancor di più.
Ed un solo minuto dopo ci pensa Pietro il Terribile a pareggiare: 3-3!
Non ci credo.
Remuntada!
MDP a petto nudo sugli spalti, curva scatenata. Pep Antonio mitologico.
Avanti, il CS è sgomento, il loro mister ricorda Istanbul, io lo saluto in turco ottomano.
Lezione di brasiliano sulla fascia sinistra: Albertinho prende palla, quelli là lo vedono piccolo e vorrebbero fermarlo a randellate ma lui volteggia leggiadro e slalomeggia in un fazzoletto che ne salta tre ed appoggia in mezzo per uragano Pietro che non ci arriva di un soffio: e una!
Altra azione da brivido: scambio Carlo-Matteo-Pietro e tiro parato. E due!
Corner velenosissimo di Pietro (è schema) con FedeS che si avventa in volo sul primo palo, loro sono fermi come birilli, ma riesce solo a spizzicarla fuori di un nanonulla: e tre!
Al 17´ la beffa: il CS prova una ripartenza più per alleggerire che per convinzione (annichiliti...), purtroppo azzeccano di... fortuna due contrasti "rimbalzosi" ed un tiro della domenica che sbatte sotto la traversa per rimbalzare oltre la linea dell´incolpevole FedeR.
L´arbitro fischia e quando l´arbitro fischia è gol.
I nostri ragazzi non mollano e ci provano ancora con l´ultimo affondo di Carlo che vorrebbe aggiustarsela di testa ma il portiere lo chiude in tempo.
È finita.
4-3 per il Centro Schiaffino 1988.

Dopo il nostro secondo tempo rimane tanto di quell´amaro in bocca che ci vorrebbe l´OktoberFest...
Resta una grande prova di carattere, di consapevolezza e di fisico che va oltre il risultato perché è un patrimonio solo da far crescere fin dalla prossima partita.
Lunedì 1 Maggio ancora in campo per il torneo monogiornata organizzato dalla F.R.O.G. Milano.
Grazie MDP per ritornare.
Grazie ragazzi, una gara da leoni.
Ciao "La Curva", lunedì torno.

Maurizio Riva aka Clark Kent

formazione Football Sesto 2012 (squadra bianca):
Riva F., Spinelli, Brucellaria, Pieroni, Penna, Montemitro, Riva C., Suffritti, Rizzolo.
Allenatore: Antonio Balestrieri
Dirigente Accompagnatore: Maurizio Riva


Fonte: Maurizio Riva per Football Sesto 2012
[]
[]
[]